Spirito della Quercia


SPIRITO DELLA QUERCIA PER UNA PROFONDA PURIFICAZIONE FISICA ED ENERGETICA

 

 

Il trattamento fisico (massaggio) in abbinamento al preparato dello Spirito della Quercia (gocce) ci aiuta a far emergere ed elaborare vecchi blocchi emotivi legati a paure, fobie e stati d'ansia.
Un lavoro elettivo sulla colonna vertebrale mediante cataplasma di argilla e farina di ghiande libera i centri energetici per far fluire armoniosamente l'energia dal capo al sacro.
Il massaggio si svolge percorrendo i meridiani di rene e vescica donando un profondo stato di rilassamento interiore.

 


 

MERIDIANI RENE E VESCICA

- VITALITÀ E PURIFICAZIONE -

 

I RENI forniscono l'energia a tutto il corpo, secernono a livello delle ghiandole surrenali gli ormoni sessuali, gestiscono le risposte fisiche allo stress e svolgono la purificazione del sangue e delle sostanze velenose che si espande vano nel corpo.
SINTOMI: tendenza ad avere paura, a spaventarsi facilmente e ad essere ansiosi. Le mansioni vengono svolte con sforzo e perdendo di vista la motivazione. Sensazione di stanchezza, la pelle perde elasticità e si scurisce, con tendenza ad avere edemi. Inoltre, si ha la sensazione di freddo e di pesantezza nella parte inferiore dell'addome e delle anche. Si hanno crampi agli arti inferiori, sensazione di pesantezza dovuta allo scarso riposo, fatica ad addormentarsi e irrigidimento dell'addome. Le mani e i piedi tendono a gonfiarsi, con conseguenza che di mattina non si riescono a chiudere le mani. Alitosi, amaro in bocca, sangue al naso.

La funzione della VESCICA riguarda sia l'attività endocrina e di coordinazione dei reni, legate alla ghiandola pituitaria o ipofisi del sistema nervoso autonomo sia l'attività riproduttiva e di controllo della zona renale che è anche luogo di accumulo ed eliminazione del urina e dei residui liquidi corporei.
SINTOMI: forte tensione nervosa e reazione eccessiva, la schiena è rigida e tesa, le anche non hanno forza, si raffreddano e si soffre di sciatalgia. Pesantezza al lato interno dell'occhio, dolori zona occipitale del cranio, con sintomi di squilibrio del sistema nervoso autonomo. Sensazione di freddo nella parte inferiore dell'addome fino ai piedi, perdite urinarie, sensazione di sconforto, colpo della strega, ansia derivata da stress e nevrosi.

 

PORTARE IN EQUILIBRIO QUESTI 2 MERIDIANI HA UNA FUNZIONE DI VITALITÀ E PURIFICAZIONE NEL CORPO E NELLA MENTE

 

LE VIRTÙ DELLA QUERCIA


Lo Spirito della Quercia ci ricorda di essere presenti, con tutti gli aspetti del nostro essere e ci sostiene nel realizzarci concretamente nel mondo materiale.
La Quercia ci assiste nel trovare le radici e la propria vocazione in questo passaggio terreno. Possiamo prendere contatto con la nostra anima, riconoscere il nostro compito, individuare i propri talenti e usarli per divenire parte attiva nell'evoluzione.
Lo Spirito di questo maestoso albero nutre la concretezza, mostra come "esserci"non solo in teoria ma anche in pratica. Con il suo sostegno diventa naturale trasformare con generosità le idee e i propositi in comportamenti e azioni concrete che portano alla loro realizzazione nel mondo materiale. Possiamo prendere posizione e se necessario difenderla da influenze esterne. La Quercia aiuta a riallineare i pensieri con la condotta e l'operato, rendendo le persone autentiche.
Quando diamo poca importanza al nostro corpo e alle sue esigenze o più in generale agli aspetti materiali della vita, lo Spirito della Quercia ci mostra la loro rilevanza. E' il copro fisico che ci permette di testimoniare le nostre idee nel mondo materiale e quindi di capire se possono trovare reale applicazione o se sono solo fantasie astratte.
Solo se riusciamo a dare un'importanza adeguata al corpo e agli aspetti materiali della vita saremo in grado di esprimerci in modo completo e di avere una equa distribuzione delle energie fisiche. Questo permetterà di concretizzare i nostri intenti e di vivere in modo equilibrato gli aspetti della vita legati alla sopravvivenza, come nutrimento e sessualità.


L'ATTUALITÀ DELLA QUERCIA


Oggi ci troviamo in una situazione in cui la concretezza è diventata opprimente perché guidata dal materialismo e dall'egoismo. Mai come oggi abbiamo bisogno di una concretezza ispirata a principi più alti, a una vera spiritualità che ci colleghi con le nostre origini.
Lo Spirito della Quercia insegna che possiamo essere molto concreti anche se ci ispiriamo al mondo spirituale e a ideali che sembrano poco tangibili. Ci sostiene nella realizzazione materiale di questi ideali.

LA PRATICA

(Tratto da Incontri con lo Spirito degli Alberi, Humusedizioni, nuova edizione aggiornata 2019)