Spirito del Melo


TRASFORMARE LA TERRA IN UN GIARDINO. NUTRIRE CORPO, MENTE E SPIRITO DI BELLEZZA.

 

Il trattamento fisico (massaggio) In abbinamento al preparato dello Spirito del Melo (gocce) ci mostra come trasformare la terra in un meraviglioso giardino e ci sostiene nel farlo aiutandoci a nutrire corpo, mente e spirito di bellezza, indicandoci le infinite espressioni possibili e aiutandoci a trovare quelle adatto a noi.
Spesso, abbiamo la tendenza a vedere il giardino degli altri sempre più bello, senza renderci conto di quanta bellezza abbiamo dentro e attorno a noi.
 Grazie allo Spirito del Melo, abbiamo la possibilità di entrare dentro noi stessi, alla nostra pancia, dove spesso risiedono emozioni e ferite dimenticate o non ancora elaborate, che non ci danno la possibilità di far emergere la nostra bellezza.
 Il Melo è molto indicato per le donne durante il passaggio della menopausa, Per riequilibrare il ciclo mestruale, problemi di stipsi, per essere in contatto ed esprimere la propria femminilità, ecc....
Il trattamento si focalizza in gran parte nell'addome, dove transitano i principali meridiani energetici del corpo, liberando tensioni emotive accumulate che molto spesso creano irrigidimento alla parte superiore, compreso il capo, provocando cefalee, tensione al collo e alle spalle.
 La seconda parte del trattamento si svolge sul viso, approfondendo la parte attorno agli occhi con impacco finale di mele essiccate.
Sì termina con le braccia e le mani.


 

L' INTESTINO: IL NOSTRO SECONDO CERVELLO SENSIBILE ALLE EMOZIONI

 

Da sempre è noto come le emozioni ed i pensieri possono influenzare l'equilibrio intestinale: a tutti è capitato di "avere lo stomaco chiuso" per via di una forte emozione, oppure di avere la "pancia sottosopra" in circostanze stressanti o ancora di tornare ad avere fame con il miglioramento dell'umore e via dicendo. L'intestino presenta un insieme di neuroni molto numeroso e ben organizzato: sono circa 200-600 milioni. Se il primo cervello nella scatola cranica è dotato di circa 100 miliardi di cellule nervose, rimane il fatto che il numero di neutroni presenti nell'intestino è superiore a quello delle cellule nervose contenuto nel midollo spinale al punto da giustificare il soprannome di" secondo cervello".
Il cervello viscerale condiziona le emozioni, il senso di benessere o malessere, il tono dell'umore( il 95% della serotonina, ormone della felicità, si trova nell'intestino), il peso corporeo e l'obesità, la soglia del dolore, la resistenza allo stress, la qualità del sonno, la risposta alle infezioni.

Per la medicina tradizionale cinese l'addome è la parte del corpo dove transitano i principali meridiani energetici. Una corretta stimolazione della pancia dona equilibrio alle tre componenti dell'essere umano: quella fisica quella mentale è quella emotiva

 

LE VIRTÙ DEL MELO


Lo Spirito del Melo ci mostra come trasformare la terra in un giardino. Ci ricorda che nutrire corpo, mente e spirito di bellezza è il presupposto per erigere il paradiso in terra e ci fa vedere le mille possibilità che abbiamo per farlo. Il Melo ci insegna con il suo esempio di abbondanza varietale che esistono infinite espressioni di bellezza e che ognuno di noi può offrire la propria.

La bellezza sta nella cura con cui viviamo e onoriamo il nostro corpo. Possiamo scegliere alimenti carichi di energia positiva, prodotti naturali per onorare l'aspetto fisico e i numerosi mezzi che offre la Natura per mantenere e/o ristabilire la salute.

Il Melo ci mostra come possiamo trovare la bellezza nei nostri pensieri e lasciare andare quelli che la allontanano. Ci sostiene nel coltivare pensieri di grazia e di armonia. Possiamo scoprire quanto splendore sta in tanti piccoli e apparentemente insignificanti avvenimenti della vita.

Quando ci siamo allontanati dalla ricerca della bellezza e di conseguenza abbiamo inquinato corpo, mente e spirito con sostanze e pensieri inopportuni, il Melo ci ricorda di depurarci e ci indica la strada per farlo.

A volte sono ferite che ci impediscono di vivere nella bellezza, che ci ricordano e ci riportano in stati emotivi e mentali controproducenti. In questi casi il Melo ci assiste nel guarire le ferite.

Lo Spirito del Melo ci fa vedere come la bellezza che alimentiamo in noi si rifletta anche nel mondo esterno, ci esorta a esprimerla e a darci da fare per poterla manifestare anche in quello che ci circonda. Lo possiamo fare nel nostro piccolo ornando la casa, i luoghi che frequentiamo, l'ambiente, i paesaggi.


L'ATTUALITÀ DEL MELO


L'attualità della proposta del Melo è evidente: c'è gran bisogno di persone che si prendano cura della Terra, che si diano da fare per trasformarla in un luogo migliore, rifondandola sulla bellezza. "La bellezza salverà il mondo", come fa dire Dostoevskij a un suo personaggio. Lo Spirito del Melo comunica che ciò è possibile e ci aiuta a farlo.
Ogni cambiamento profondo e duraturo avviene a piccoli passi e il Melo ci offre la possibilità di farne tanti, uno dopo l'altro, e di coinvolgere anche gli altri in questa azione. Così ci avvicineremo sempre di più all'antico sogno di abitare un paradiso terrestre.